• Pubblicata il
  • Autore: Mario Rossi
  • Categoria: Racconti gay
Mi piace fare la troia - Frosinone Trasgressiva
  • Pubblicata il
  • Autore: Mario Rossi
  • Categoria: Racconti gay

Mi piace fare la troia - Frosinone Trasgressiva

Non è originale il titolo....però è vero che il pompino con ingoio continua ad essere una delle mie cose preferite, soprattutto se accompagnato da una bella sborrata che ti riempie la bocca...all'epoca frequentavo un cinema porno, dove dopo gli imbarazzi iniziali avevo imparato cosa cercare...e allora la voglia ogni tanto mi prendeva, irrefrenabile...calze autoreggenti di rete, mutandine di pizzo, il tutto sotto il solito jeans o meglio, d'estate, sotto un paio di pantaloncini leggerissimi, con in più una bella spruzzata di profumo rigorosamente molto femminile. Ovviamente mi travestivo in bagno per evitare l'ingresso sotto occhi indiscreti, poi piccola sfilata davanti ai presenti e mi andavo a piazzare in piedi in fondo alla sala, abbassando i pantaloni per far vedere calze e mutandine e masturbandomi. Alcuni dei presenti non tardavano tanto ad arrivare, curiosi o arrapati, e si parcheggiavano vicino a me facendo gli indifferenti. Ecco che partiva la mia mano, cercando il pacco del più vicino, sperando fosse grosso e voglioso...un po' di carezze poi tiravo giù la cerniera e tiravo fuori il cazzo masturbandolo piano piano...se l'amico collaborava, magari palpandomi il culo (cosa che mi eccita un casino), aumentavo il ritmo delle carezze e mi piegavo o inginocchiavo per prenderlo in bocca. Ehhh...il bocchino è un'arte sopraffina, soprattutto se si trovano bei cazzi grandi o grossi, magari già belli duri....iniziavo appoggiando la lingua al glande per poi bagnarlo di saliva facendolo scivolare in gola, prima senza stringere troppo le labbra poi serrando sempre di più, tirando con la bocca intanto che con la lingua giravo intorno alla cappella spingendo forte con la punta della lingua. Poi arrivava il momento tanto atteso, l'imboccata fino in fondo...mmmmhhhh....una tecnica che mi ha insegnato tempo fa un amico trans di inghiottire il cazzo fino alla gola e oltre, facendolo scivolare oltre la gola, prenderlo tutto fino in fondo e leccare le palle con la lingua....piaceva molto la tecnica, eccitava e faceva ansimare stimolando commenti tipo "cazzo", "che bocca" "fantastico", etc. Inutile dire che mi eccitava al massimo trovare commenti tipo "che bocchinaro" "che troia" "continua puttanella"...sentire la cappella oltre le tonsille mi eccitava da matti in particolare quando arrivava una robusta sborrata che a volte inghiottivo direttamente e a volte la tenevo in bocca per sentirne il sapore e la inghiottivo dopo. Il massimo era sbocchinare qualcuno stando ovviamente a 90 gradi e sentire le palpate di altri che toccavano il culo, tiravano in parte gli slip per infilare un dito o addirittura senza tanti complimenti infilavano il cazzo dando vigorose pompate. A volte andava talmente bene che riuscivo ad infilarmi fra due che si toccavano prendendoli in bocca ambedue ricevendo in cambio profonde palpate di culo. Una delle volte che ricordo più volentieri fu quando iniziai a toccare un tizio in piedi vicino a me e questi reagì toccandomi il culo apprezzando il pizzo degli slip e le autoreggenti "...che bel troione che sei"....si lubrificò le dita con la saliva e mentre io iniziai a fargli una pompa il tizio iniziò ad infilarmi nel buco prima un dito, poi, con molto garbo due, poi tre, sempre molto adagio. Mi tirò in piedi obbligandomi a mollare il suo cazzo e mi spinse contro l'angolo della parete con le mani in alto appoggiate al muro, gambe larghe ed il culetto in fuori....Avevo i jeans a mezza gamba, le autoreggenti in bella vista, uomo si chinò, spostò la mutandina di pizzo e mi piantò la lingua nel culo !!!! Favoloso, eccezionale una bella leccata di culo con la punta della lingua dentro !!!! Leccò per un po' poi si tirò in piedi e dicendomi "che bel culo rotto che hai" tornò ad infilare prima un dito, poi due poi tre....era delicato, si sputava spesso sulla mano per lubrificarla ed in poco tempo arrivò ad infilarla tutta, aprendomi in due come la peggiore delle troie !!! Fu molto delicato e senza fretta, mi lasciò il tempo di rilassare lo sfintere ed alla fine con mio grande godimento infilò tutta la mano fino al polso. Sempre senza fretta iniziò un lento dentro e fuori che mi piaceva molto, mi sentivo sbrodolare addosso e godevo come una porca sotto quel trattamento. Inutile dire che la nostra manovra aveva attirato diversi curiosi e nella fioca luce della sala doveva essere uno spettacolo eccitante perché dopo un po' mi ritrovai prima uno, poi due, poi tre cazzi a fianco, belli dritti che aspettavano solo di essere succhiati. Era la prima volta che mi capitava di avere una mano che mi slabbrava il buco del culo e tre cazzoni da succhiare tutti insieme !! Era un po' complicato ma uno dei tre era molto carico perché dopo poco mi infilò in bocca il cazzo fino ai coglioni e sentii dalle pulsazioni che stava per venire...lo infilai oltre la gola leccandogli le palle e fui ripagato da diversi schizzi caldi con tanto di mugolii...lo sfilai dalla bocca, due slinguate per ripulirlo poi mi dedicai agli altri due succhiandoli insieme, infilandoli in bocca ambedue il più in profondità possibile. Questi erano dei duri a venire...li succhiai e leccai ben bene poi dissi loro due "dai, sborratemi in bocca" e non si fecero pregare, io mi misi a bocca aperta e loro si masturbarono fino a schizzarmi in bocca ed in faccia !! Il tizio dietro tolse la mano e mi sussurrò "vieni in bagno" e visto che ero pieno di sborra in faccia lo seguii. Entrammo nel bagno delle donne e ci lavammo io il viso e lui la mano....poi mi spinse sul lavandino e mi lavò il buco del culo, peraltro ben aperto dalle sue incursioni precedenti....mi asciugai alla bell'è meglio e poi mi rimise come prima, mani sul muro gambe larghe e culo in fuori...mi accarezzava le natiche ed intanto mi guardava lo sfintere bello slabbrato...tornò a leccarlo e a infilare le dita e dopo poco ovviamente tutta la mano, che era abbastanza piccola tant'è che disse "adesso te ne infilo due" !! Ero un po' preoccupato ma devo dire che fu molto gentile e cauto, infilò prima una mano poi l'altra a seguire ma mi faceva male, era troppo !! Il tizio non aveva chiuso del tutto la porta del bagno e ad un certo punto entrò un uomo che rimase di stucco a vedere la scena poi si tirò fuori un signor cazzo molto largo e iniziò a segarsi. Vedeva una mano entrare ed uscire dal buco e vedeva che dell'altra riuscivo a prenderne solo tre dita e già sentivo un po' male quando tentava di infilarne di più. L'uomo si mise a fianco e quando l'altro spingeva dentro iniziò a darmi dei sonori ceffoni nella parte superiore delle chiappe....e quando prendevo lo schiaffo stringevo il buco per poi rilassarlo e l'altro amico spingeva più forte per far entrare l'altra mano...sensazione nuova anche questa, molto bella e anche un po' dolorosa....dopo diversi schiaffi sulle chiappe entrò anche la seconda mano, facendomi fare un gridolino di dolore...."godi porca"..."prendilo tutto troiona"...erano i commenti dei due amici....tolse le mani e poi le rimise, il dolore passò e l'amico delle mani mi pompava il culo lentamente mentre l'amico degli schiaffi mi prese la testa e mi piantò il cazzo in bocca...."ingoia bocchinaro" mi disse e dopo alcune pompate iniziò a schizzare come una fontana, inghiottii sperma tre o quattro volte e nonostante questo ne rimase ancora per riempirmi la bocca !! Cazzo quanta sborra che aveva !! L'altro amico smise di rompermi il culo con le mani e si fece sbocchinare anche lui fino a schizzarmi una boccata di sperma esagerata !! Uscirono ambedue, io mi lavai e poi tornai in sala, distrutto, sfasciandomi su una poltrona. Bè, dopo un attimo arrivò un tizio che mi mise il cazzo davanti al viso pretendendo un pompino....noooo, troppo stanco, ma il tizio insisteva e....volete sapere come è finita ?? Esatto, un'altra bella bevuta !

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, cliccando qui!

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

Accedi
Registrati